http://ift.tt/2iqRDeY

Banche salvate, una “gogna”  per i debitori insolventi

È la proposta avanzata, a titolo personale, dal presidente dell’Abi Patuelli in una intervista al «Mattino»: «Bisognerebbe fare un’eccezione alle regole della privacy perché si tratta di banche in cui sono intervenuti Stato, altre banche e risparmiatori»

Advertisements