http://ift.tt/2hVcOrC

Milano, nelle stanze private del cardinale. «Ecco i capolavori segreti che si ispirarono a Giotto»

Viaggio nel sottotetto dell’arcivescovado di Milano tra dipinti, mobili antichi, documenti e cimeli. Il cardinale Angelo Scola: «Vorrei aprirlo alla città»

Advertisements