http://ift.tt/2gBC4DE

Dijsselbloem: no a Ue «morbida».  Calenda: sbaglia, serve new deal

Il presidente della Commissione Ue gela la possibilità di consentire un margine di manovra per gli investimenti destinati a sostenere la crescita. Gli risponde il ministro dello Sviluppo economico: Prende una cantonata. L’Europa deve affrontare sfide difficile, a cominciare dalla sfiducia dei cittadini